Pagina dedicata sul sito Unige

Bando A.A.2015-16

Con la presente si ricorda la procedura per l'avvio della collaborazione con il Dipartimento di Giurisprudenza:

  1. Accettazione o rinuncia on line --> (da Bando A.A.2015-16, art.7)
    Gli studenti selezionati devono provvedere, entro 45 giorni dalla pubblicazione sul sito web di Ateneo dell’elenco dei vincitori, all’accettazione online dell’incarico, compilando l’apposito modulo telematico disponibile all’indirizzo
    https://servizionline.unige.it/studenti/Anagraficaecarriera/accettazione150h  e a prendere contatto il prima possibile con la struttura di destinazione al fine di concordare l’inizio e le modalità della collaborazione.
  2.  Qualora lo studente selezionato non intenda accettare l’incarico dovrà effettuare rinuncia entro i termini previsti dal comma 1, compilando l’apposito modulo telematico disponibile all’indirizzo https://servizionline.unige.it/studenti/Anagraficaecarriera/rinunciainterruzione150h
    Rinuncia --> Qualora lo studente selezionato non presenti accettazione o rinuncia online entro i termini previsti dai commi 1 e 2, sarà considerato rinunciatario d’ufficio.
    Interruzione --> Qualora lo studente non abbia la possibilità di terminare la collaborazione per tutte le ore previste dovrà inserire l’interruzione online compilando l’apposito modulo telematico disponibile all’indirizzo https://servizionline.unige.it/studenti/Anagraficaecarriera/rinunciainte... al fine di ricevere il compenso per le ore effettivamente svolte.
    Mancato inizio --> Qualora lo studente, pur avendo accettato, non si renda disponibile ad iniziare la collaborazione per tre volte consecutive sarà considerato rinunciatario d’ufficio e si procederà all’individuazione di un nuovo collaboratore secondo l’ordine della graduatoria degli studenti idonei.
    Mancato svolgimento della collaborazione --> Qualora lo studente, pur avendo iniziato la collaborazione, non si renda disponibile alla prosecuzione/conclusione della stessa per due volte consecutive, sarà considerato rinunciatario e si procederà d’ufficio all’interruzione della collaborazione, provvedendo all’erogazione del compenso per le ore effettivamente svolte attestate dalla Struttura di assegnazione.
    Doppia attività Tutor e 150 ore --> Qualora i vincitori risultino già titolari, per l’anno accademico di riferimento, di un incarico di collaborazione come studente “tutor” sono tenuti ad optare per una delle due attività.
  3. Firma del contratto --> dopo l'accettazione on line è necessario recarsi presso gli Uffici amministrativi del Dipartimento per firmare il contratto. Devono firmare al Dipartimento di Giurisprudenza solo ed esclusivamente gli studenti assegnati a tale struttura.
    E' necessario portare un documento d'identità.
    Questi i riferimenti:
    Uffici amministrativi - Rif. dott.ssa S. Vircillo
    Via Balbi 30/18 V piano
    da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 13.00
    Tel.010.209.9944
    email: stefania.vircillo@giuri.unige.it
  4. lo studente viene messo in contatto con la sezione di destinazione o messo in lista d'attesa. Verrà contattato telefonicamente o via email per concordare la data d'inizio collaborazione.
  5. Svolgimento dell'attività --> (da Bando A.A.2015-16, art.8)
    1. La collaborazione è intesa quale attività di supporto alle attività istituzionali delle strutture universitarie e dovrà essere svolta sotto la diretta supervisione dei responsabili delle strutture.
    2.. Le presenze degli studenti devono essere articolate in modo da assicurare la piena compatibilità delle collaborazioni prestate con i doveri didattici, che devono conservare il loro carattere di priorità e di prevalenza nell’attività dello studente.
    3. Lo studente è tenuto a svolgere le prestazioni secondo quanto dichiarato al momento dell’accettazione dell’assegnazione, osservando l’orario di servizio e secondo le modalità stabilite dal responsabile della struttura presso cui svolge l’attività.
    4. Le collaborazioni potranno svolgersi soltanto all’interno dei locali dell’Università o in strutture comunque utilizzate dall’Amministrazione per lo svolgimento della propria attività.
    5. In caso di interruzione della prestazione, prima del completamento della stessa, si potrà attivare una nuova collaborazione, per le ore residue, attingendo alla stessa graduatoria di merito, fino ad esaurimento della stessa.
    6. La collaborazione non configura in alcun modo un rapporto di lavoro subordinato e non dà luogo ad alcuna valutazione ai fini dei pubblici concorsi.
  6. Pratiche burocratiche di fine collaborazione --> Lo studente dovrà recarsi presso gli uffici amministrativi del Dipartimento con i seguenti documenti:
    - foglio firme
    - dichiarazione di fine collaborazione firmata dal responsabile di struttura
    - marca da bollo da € 2
  7. Compilare il modulo per la liquidazione
  8. Pagamenti --> (da Bando A.A.2015-16, art.10) 
    1. Il pagamento del corrispettivo viene effettuato dall’Amministrazione, in un’unica soluzione, alla conclusione dello svolgimento della collaborazione.
    2. Il compenso orario per la collaborazione è fissato nella misura di € 8,00 orarie; tale corrispettivo è esente dall’ I.R.P.E.F. ai sensi dell’art.11, comma 3, del D.Lgs n. 68 del 29.03.2012.
    3. Allo studente che interrompe lo svolgimento della collaborazione o decade ai sensi dell’art. 9 del presente bando compete il diritto al solo pagamento delle ore effettivamente svolte.
    4. L'Università provvede sul proprio bilancio alla copertura assicurativa dei vincitori.

Per qualsiasi altra indicazione fare riferimento al Bando pubblicato sul sito Unige.