Pubblicato

Il bando include un concorso e le categorie professionali sono le seguenti, secondo quanto disposto dal D. M. 21
dicembre 1999, n. 537:
"Magistrato" - si intende magistrati ordinari, amministrativi e contabili, anche cessati dall'ufficio o servizio da non più
di cinque anni.
Oggetto delle domande e condizioni generali.
Nel testo della domanda, il candidato deve dichiarare di accettare:
I. la strategia didattica della Scuola di specializzazione per le professioni legali e ogni altra prescrizione della Scuola;
2. che l' esito delle rilevazioni sulla efficacia della attività didattica sia reso noto al Consiglio direttivo della Scuola;
3. di partecipare a un colloquio valutativo con il Consiglio direttivo della Scuola o con la Commissione di Valutazione, nominata dal Consiglio medesimo, qualora il Consiglio direttivo o la Commissione lo richiedano;
4. nei bandi relativi alle prove scritte, di concordare con il responsabile della materia l'oggetto della prova, di correggere gli elaborati scritti e di discutere la correzione in aula con gli specializzandi (un'ora di discussione per ogni prova scritta);
5. il compenso di 100,00 euro l'ora al lordo delle ritenute di legge per ciascun ora di didattica in aula;
6. il compenso di 25,00 euro al lordo delle ritenute di legge per la correzione in privato di ogni singolo elaborato nell'ambito dell'attività didattica "Prova scritta".

Tutte le informazioni nel bando allegato.


Informazioni e contatti

Data pubblicazione:
Data di scadenza:
Tipologia:
Attività didattiche
Codice:
12250/2019