VERIFICHE D'INGRESSO AI CORSI DI STUDIO:

  • I corsi non sono a numero chiuso, é tenuto a sostenere le prove solo chi non è in possesso dei requisiti previsti dai Regolamenti didattici dei singoli corsi e chi non supera la verifica dovrà frequentare un corso di recupero senza verifica finale.  Per i corsi di laurea in Giurisprudenza, Servizi legali all'impresa e alla pubblica amministrazione e Servizio sociale la verifica d'ingresso e' prevista per chi ha conseguito il diploma di maturità con una votazione inferiore a 75/100 o con un punteggio proporzionalmente equivalente nel caso di titoli con votazione su base diversa. Sono esentati inoltre coloro che hanno sostenuto esami universitari in corsi di studio precedenti.
    Per il corso di laurea magistrale in Servizio sociale e politiche sociali la verifica è prevista per chi ha conseguito il diploma di laurea – vedere nel dettaglio del Regolamento didattico del corso i titoli di ammissione previsti – con una votazione inferiore a 99/110.
    Non ci sono versamenti da effettuare per sostenere la verifica d'ingresso.
  • chi non supera la verifica d'ingresso e' tenuto alla frequenza di un corso integrativo obbligatorio che si svolgera':
    - per gli studenti iscritti al corso di studio in Servizio sociale il 6 dicembre 2019 alle ore 12.00 presso la sezione di Diritto penale, via Balbi 30 interno 1.
    - per gli studenti iscritti sia a Genova sia a Imperia ai corsi di studio in Giurisprudenza e Servizi legali all'impresa e alla pubblica amministrazione il 6 dicembre 2019 dalle ore 10.00 alle ore 13.00 presso l'Aula Magna di via Balbi 5, Genova.
  • in caso di obbligo formativo non assolto, cioè il corso integrativo obbligatorio per chi non ha superato la verifica di ingresso, e' previsto il blocco dell'inserimento del piano di studi del secondo anno.

La verifica d'ingresso consiste in un questionario a risposte multiple (10 domande). Per i corsi di laurea in Giurisprudenza e Servizi legali all'impresa e alla pubblica amministrazione le domande sono di cultura generale, di attualità politico-istituzionale e di storia contemporanea, con particolare riguardo alla storia del nostro Paese.
Per il corso di laurea in Servizio sociale le domande vertono su conoscenze psico-sociali e di cultura generale.

Si precisa che per i corsi di laurea in Giurisprudenza e Servizi legali all'impresa e alla pubblica amministrazione la verifica d'ingresso ha un livello di difficoltà medio-alta, occorre dunque prepararsi per tempo.
È consigliabile un ripasso di storia contemporanea e la lettura di un qualsiasi manuale scolastico di educazione civica, è utile inoltre una lettura di un buon quotidiano nazionale.
La verifica d'ingresso è superata con sei risposte esatte su dieci.

Attenzione: si raccomanda di presentarsi alla verifica muniti di un valido documento d’identità.

Le verifiche d'ingresso si svolgeranno per i corsi di laurea in Giurisprudenza (magistrale a ciclo unico) e in Servizi legali all'impresa e alla pubblica amministrazione (triennale) alle ore 14.30. Per il corso di laurea in Servizio sociale (triennale) ore 15.30.

  • per coloro che si iscrivono ai corsi di studio entro il 20 settembre: 26 settembre 2019
  • luogo della prova: iscritti alla sede di Genova: Aula Magna dell'Albergo dei Poveri, Piazzale E. Brignole, Genova; iscritti alla sede di Imperia: Via Nizza 8, Imperia.

  • per coloro che si iscrivono ai corsi di studio dal 21 settembre al 4 dicembre: 5 dicembre 2019
  • luogo della prova: iscritti sia presso la sede di Genova sia presso la sede di Imperia: Aula Magna di via Balbi 5, Genova.

Le verifiche d'ingresso si svolgeranno per il corso di laurea in Servizio sociale e politiche sociali (magistrale) alle ore 12.30 presso la Segreteria di Direzione di via Balbi 5 Genova:

  • per coloro che si iscrivono al corso di studio entro il 20 settembre: 26 settembre 2019
  • per coloro che si iscrivono al corso di studio dal 21 settembre al 4 dicembre: 5 dicembre 2019

MODALITA' PER OTTENERE L'ESENZIONE PER GLI STUDENTI CHE HANNO GIA' CONSEGUITO CREDITI UNIVERSITARI: Per gli studenti in possesso di altre lauree o iscritti a seguito di passaggi, cambi di ordinamento o trasferimenti da altri atenei e che hanno pertanto già conseguito crediti universitari, all'atto della pre-immatricolazione, nella parte relativa al corso ad accesso libero, nella colonna esenzione scegliere da menu' a tendina "altre esenzioni". In mancanza della notifica dell'esenzione lo studente non potrà avvalersi delle esenzioni sulla verifica di conoscenza e non potrà compilare il piano di studi fino a quando tale verifica non sarà effettuata/registrata, a prescindere dall’esito.

Allegati