È attivato per l’anno accademico 2019/2020 il Corso di perfezionamento denominato “Gli Specialisti della privacy alla luce del Regolamento Europeo 2016/679 Regolamento Generale sulla protezione dei dati e relative norme di armonizzazione”.

Il Corso viene erogato nell’ambito della Convezione stipulata fra l’Università degli Studi di Genova, Dipartimento di Giurisprudenza, e A.Li.Sa. del 24 luglio 2019, finalizzata all’attivazione, nell’Anno Accademico 2019/2020, del suddetto corso di perfezionamento azioni in favore della formazione post-universitaria.

La partecipazione al Corso è gratuita ed è riservata a n. 3 partecipanti afferenti alle strutture amministrative, sanitarie, sociosanitarie e tecniche di Regione Liguria, di A.Li.sa, delle AA.SS.LL. e degli enti/istituti del SSR, per un numero complessivo di 33 partecipanti.

Finalità del corso
Obiettivo del Corso è la formazione di “Specialisti della privacy alla luce del Regolamento Europeo 2016/679 (Regolamento Generale sulla protezione dei dati “GDPR” e relative norme di armonizzazione” in grado di coniugare conoscenze giuridiche e tecnico-informatiche e di saper condurre e gestire il processo di verifica della conformità delle procedure aziendali al modello legale (cd. “Compliance ed auditing”), in un quadro europeo ed internazionale.

Gli spazi dedicati alla didattica sono progettati nel rispetto della normativa vigente in materia di prevenzione incendi e della normativa antinfortunistica (D.Lgs. 81/2008 ed eventuali successive modifiche) e munite anche di specifiche modalità di apprendimento da remoto (cd. “e-learning”).

In particolare, il Dipartimento di Giurisprudenza dispone di aule in grado di contenere il numero massimo degli iscritti al corso, oltre a spazi per la formazione in piccolo gruppo. Le aule sono dotate di computer, videoproiettore, sistema audio. I discenti potranno usufruire del sistema bibliotecario dell'Università di Genova, dotato pure di risorse multimediali, utili per ricerche normative, giurisprudenziali e dottrinali sui temi del corso: chi lo desidera avrà al riguardo il supporto dei docenti e del tutor.

Destinatari: n. 3 partecipanti afferenti alle strutture amministrative, sanitarie, sociosanitarie e tecniche di Regione Liguria, di A.Li.sa, delle AA.SS.LL. e degli enti/istituti del SSR, per un numero complessivo di 33 partecipanti, in possesso almeno del diploma di scuola media superiore di secondo grado.

Organizzazione didattica del Corso
Il corso ha la durata complessiva di cinque mesi con inizio a partire dal 3 Ottobre 2019.

Il percorso formativo, per un totale di 80 ore, è caratterizzato da un approccio interattivo tra i docenti e i partecipanti. Le lezioni si svolgeranno sia attraverso l’esposizione dei principali contenuti della normativa alla luce dell’applicazione giurisprudenziale, sia con il metodo del “problem solving”. In ordine ai temi illustrati, avverrà fra docente e discente una discussione di casi concreti, analizzati alla luce della normativa vigente e degli indirizzi giurisprudenziali più recenti: in tal modo si prospetteranno soluzioni, da tener presenti in casi analoghi. Così non solo si svilupperanno conoscenze, ma si affinerà pure l’utilizzo di strumenti e comportamenti professionali. I partecipanti al corso di formazione potranno formulare, prima dell’inizio del corso, e tramite mail al tutor, quesiti riguardanti gli argomenti trattati: i quesiti saranno oggetto di approfondimento durante il percorso formativo. I docenti assicureranno consulenza ai partecipanti al corso sino a tre mesi successivi alla conclusione del percorso formativo, fornendo riscontro ad eventuali quesiti relativi ai temi affrontati.

Le lezioni si terranno in 20 giornate da 4 ore ciascuna, a partire da giovedì 3 Ottobre 2019 fino al 20 maggio 2019 (con eventuali recuperi fino al 27 Febbraio 2020). Preferibilmente le lezioni saranno collocate il giovedì pomeriggio. 

Comitato di Gestione e il Presidente
L’attività didattica è coordinata dal Prof. Alessandra Pinori.

La gestione amministrativa e organizzativa didattica è affidata al Dipartimento di Giurisprudenza.
La Struttura cui sarà affidata la gestione finanziaria del corso è il Dipartimento di Giurisprudenza. 
Per informazioni e chiarimenti di carattere didattico rivolgersi a: alessandra.pinori@giuri.unige.it; a carattere amministrativo filippo.pessino@unige.it

Modalità di accesso
Il Corso è riservato a un numero massimo di 33 partecipanti che ricoprono il ruolo di Responsabili della protezione dei dati personali (RPD) / Data Protection Officer (DPO), Amministratori di sistema, Auditor afferenti a Regione Liguria, ad A.Li.Sa., alle AA.SS.LL. e agli Enti/Istituti del S.S.R. individuati dalle Aziende/Enti/Istituti medesimi.

Il Corso si svolgerà anche con modalità telematiche per consentire a coloro che sono residenti fuori Genova di poter seguire le lezioni senza doversi recare a Genova.

Presentazione delle domande
Entro le ore 12.00 del 30 settembre 2019, gli ammessi al Corso devono effettuare il perfezionamento tramite la procedura online disponibile all’indirizzo:

http://servizionline.unige.it/studenti/post-laurea/corsiperfezionamento

Al primo accesso, è necessario richiedere le credenziali UNIGE cliccando sulla voce Registrazione utente.
Ottenute le credenziali, si potrà accedere alla pagina delle domande di iscrizione.
Dovranno essere allegati, in formato pdf, il curriculum vitae et studiorum e copia fronte/retro del documento di identità.
Calendario e comunicazioni circa l’avvio del corso sono reperibili alla pagina relativa al corso, disponibile sul sito http://giurisprudenza.unige.it/corsi_master.

Rilascio dell’attestato
A conclusione del Corso di perfezionamento, agli iscritti che a giudizio del Comitato di Gestione avranno svolto le attività e ottemperato agli obblighi previsti, fra cui quello di aver presenziato ad almeno il 70% delle ore di lezione prevista all’art. 3, verrà rilasciato dal Direttore del Corso il relativo attestato di frequenza e merito, ai sensi dell’art. 8 del “Regolamento dei Corsi di Perfezionamento, di aggiornamento professionale e di formazione permanente e dei corsi per Master Universitari di primo e secondo livello”.

Allegati