Obiettivo principale del corso è l’acquisizione di competente altamente professionalizzanti nel settore della protezione civile e nella gestione integrata delle emergenze, con riferimento all’attività dell’operatore sanitario in correlazione con quella degli altri attori e soggetti del sistema di protezione civile.

In particolare, l’articolazione in moduli didattici, avrà ad oggetto, in primo luogo, la definizione dell’impianto giuridico del sistema della protezione civile, nonché dei principali atti normativi statali ed europei in materi di prevenzione e gestione di eventi calamitosi; in secondo luogo, attenzione sarà riservata al modello della pianificazione e del sistema di allertamento nazionale e regionale, nonché alla materia del rischio idraulico, idrogeologico e sismico; in terzo luogo, sarà presa in esame la tecnica di gestione e di comunicazione dell’emergenza negli apparati organizzativi e nella comunicazione, nonché tecniche di problem solving; infine, saranno approfondite le implicazioni in materia di responsabilità penale dell’operatore sanitario nella gestione dell’emergenza.

All’esito del corso, il discente avrà acquisto la capacità di destreggiarsi nell’analisi di un sistema integrato di prevenzione e di gestione delle emergenze.

Il corso è organizzato dal Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Genova, con la partecipazione di docenti interni, di magistrati penali ed amministrativi e di dipendenti della pubblica amministrazione.

Direttore del corso è la prof.ssa Piera Maria Vipiana, ordinario di Diritto amministrativo presso l’Università di Genova, già magistrato ordinario.